Aggiornamenti

Social Networks

Sponsored by

ilariamauric.it è online dal 2009
4 febbraio 2010

I contest creativi online e il valore della conoscenza del cliente.


Qualche giorno fa leggevo questo post di Giorgio Soffiato su Marketing Arena e mi è tornata in mente una chiacchierata fatta con il collettivo Qbico. Parlavamo del valore delle idee e di quanto sia difficile, a volte, far capire al cliente che tipo di lavoro ci sia dietro un progetto creativo, comunicativo o grafico. Barbara (Bonci) mi diceva che anche per lei la progettazione di un logo può richiedere pochi minuti o diversi giorni, di conseguenza non si può sempre quantificare un lavoro in base al tempo che si impiega per farlo, perché i progetti di tipo creativo vanno valutati appunto in base all’idea. Stefano Gennarelli mi ha ricordato poi dell’esistenza di contest online, come BootB o Zooppa, che ho provato a seguire per qualche tempo. Mi ha invitato a dare un’occhiata ai clienti che commissionano un lavoro e il prezzo offerto.
Dopo aver parlato con i “Qbici”, ho riflettutto un po’ su questi contest e il mio modo di lavorare.

lavorare in silenzio, come un pesce

Categorie:  art direction

Informazioni e licenza


Questo blog utilizza Wordpress è basato sul tema Gutenberg, modificato da me con i preziosi consigli di Nicolò e il fondamentale supporto di Luca
Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti del mio blog sono pubblicati con Licenza Creative Commons Attribuzione Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 (Italia License).